Le Guide Pennelli Cinghiale

Guida ai rulli per imbiancare e verniciare

La guida su tutte le tipologie di rulli per imbiancare, pitturare, verniciare e decorare in poco tempo e con meno fatica.

Il rullo per pittura: lo strumento ideale per imbiancare grandi superfici in poco tempo

Il rullo per pittura è un attrezzo sempre più usato sia a livello professionale che "Fai da Te": consente, infatti, di imbiancare e verniciare ampie superfici in poco tempo, risparmiando tempo e fatica.
Molto più facile da usare rispetto ai tradizionali pennelli da muro, il rullo per pittura garantisce risultati impeccabili in minor tempo e permette di stendere la pittura in modo omogeneo, senza striature o gocce e di raggiungere facilmente anche il soffitto o i punti più alti della parete grazie alle aste allungabili.

 

Rulli per pittura Cinghiale
Rullo con serbatoio Cinghiale

Come è fatto un rullo per imbiancare e pitturare

I rulli per pitturare sono composti da 3 elementi principali, che possono poi avere dimensioni differenti a seconda del tipo di rullo:

Manico

Il manico del rullo per imbiancare è solitamente realizzato in plastica per garantire una maggiore leggerezza. La forma ergonomica garantisce una presa sicura, senza affaticare la mano.
Alcuni manici presentano una parte in gomma, per ottenere un maggiore grip.

Telaio

Il telaio del rullo è la struttura metallica che sorregge il rullo: solitamente realizzata in una misura standard, può anche essere allungabile per dipingere soffitti o punti alti delle pareti.

Manicotto

Quando si parla di manicotto si parla del rullo vero e proprio.
Il manicotto è composto da una struttura cilindrica su cui viene cucito o termofuso una della parti più importanti del rullo: il tessuto. Sintetico o naturale, il tessuto applicato sul manicotto può essere di differenti tipologie a seconda della pittura o vernice che si intende applicare.

Rulli per pittura: termofusi, cuciti o incollati

Il tessuto dei rulli per pittura può essere attaccato al cilindro che lo sostiene con diverse tecniche, che possono determinare la qualità del rullo e la sua durata nel tempo:

Rulli termofusi

La termofusione dei materiali è una tecnica più recente e assicura una maggiore qualità del rullo, un’ottima resistenza ai solventi e una perfetta omogeneità del tessuto. Tutti i rulli Cinghiale sono termofusi e per questo garantiscono prestazioni eccezionali e risultati impeccabili con ogni tipo di vernice.

Rulli cuciti

La cucitura del tessuto è una tecnica precedente alla termofusione e veniva utilizzata soprattutto per i rulli professionali di pittura, in quanto assicurava resistenza ai solventi e omogeneità dei tessuti.

Rulli incollati

Il tessuto viene incollato alla struttura con un tipo di colla particolarmente resistente. Questi tipi di rullo, pur essendo di buona qualità, non resistono ai solventi e hanno una durata inferiore nel tempo, per questo non vengono più usati.

Caratteristiche dei tessuti dei rulli

Il tessuto del rullo per pittura è il materiale che fa la differenza nella stesura della pittura, ne esistono diverse tipologie, ma tutti i tessuti per rullo hanno caratteristiche tecniche specifiche come:

Resilienza

La resilienza di un rullo è la capacità del tessuto di riprendere lo stato originario dopo aver subito una pressione, come per esempio in seguito all’assorbimento della pittura.

Potere antigoccia

I diversi tessuti con cui vengono realizzati i rulli per pittura hanno differenti caratteristiche di assorbenza e trasferimento della pittura. Tutti i tessuti dei nostri rulli garantiscono un elevato potere antigoccia una stesura uniforme della vernice, sicuramente i rulli realizzati in tessuto poliammide sono quelli che permettono di ottenere risultati a livello professionale.

Facilità di pulizia o lavabilità

Il tessuto del rullo deve essere lavato facilmente in modo da poter essere riutilizzato più volte anche a distanza di tempo.

Lunghezza del pelo

Oltre alle precedenti caratteristiche, i tessuti dei rulli da pittura si differenziano anche per la lunghezza del pelo. Il pelo quindi può determinare queste tipologie di rulli:

  • rulli a pelo lungo: ideale per superfici irregolari come muri esterni e facciate
  • rulli a pelo medio/lungo: adatti alla pittura e all’imbiancatura di pareti interne con finitura non troppo liscia
  • rulli a pelo corto: perfetti sulle superfici più lisce, come per esempio il cartongesso

Tipi di rulli per pittura: un tessuto ideale per ogni pittura e vernice

I tessuti utilizzati per la produzione dei rulli da pittura si dividono in due gruppi:

  • tessuti sintetici: poliammide, acrilico o poliestere
  • tessuti naturali: pelle di montone o lana mohair
I tessuti sintetici sono sempre più utilizzati, perché si usurano meno facilmente e assicurano quindi una maggiore durata del rullo nel tempo, grazie anche alla maggiore facilità di pulizia del materiale. I moderni tessuti sintetici, inoltre, garantiscono altissime prestazioni rispetto ai prodotti naturali.

Rulli per imbiancare per idropitture e pitture murali per interno

I rulli in tessuto sintetico di poliammide sono i più indicati per stendere idropitture lavabili e pitture murali per interno. La lunghezza del pelo varia a seconda del risultato che si vuole ottenere e del tipo di superficie da dipingere o imbiancare:

  • per dipingere pareti con superfici lisce si può scegliere un rullo per imbiancare in poliammide con pelo corto (circa 10mm)
  • per dipingere, invece, superfici in cartongesso o rasate a gesso molto lisce è meglio utilizzare un rullo per pittura con pelo molto corto (circa 5mm), questa lunghezza di pelo è indicata anche se si utilizza una pittura densa o monomano.
Per le idropitture idrorepellenti e traspiranti sono ottimi i rulli in tessuto lana mista con nylon a pelo medio/corto o medio/lungo a seconda della superficie da dipingere, come il nostro rullo da pittura Cinghiale S. 692 della linea Premium.

Rulli per imbiancare con pittura al quarzo o da esterno

I rulli per pittura in poliammide a pelo lungo, come quelli presenti nella nostra linea Professional, sono i più performanti per stendere pitture murali da esterno, idropitture al quarzo, pitture al silicato e a calce e pitture al silossanico.

La lunghezza elevata del pelo del rullo per imbiancare pareti esterne (tra i 12 e i 22 mm) permette al tessuto di adattarsi meglio alle irregolarità della superficie e consente quindi di ottenere risultati perfetti anche su facciate o pareti esterne.

Rulli per verniciare per smalti all’acqua o a solvente

Nella scelta di un rullo per verniciare ferro o altri materiali con smalti è meglio orientarsi su rulli in tessuto naturale a pelo molto corto circa 5 mm come il nostro rullo da pittura S. 240 della linea Premium, un rullo termofuso in tessuto di lana mohair, con un pelo rasato, ideale per le superfici molto lisce e per un effetto laccatura con smalti e resine.
In caso di superfici di piccole dimensioni, finiture, angoli o scanalature è possibile usare rullini e rullotti disponibili in diversi tessuti e dimensioni specifici per ogni tipo di vernice, smalto all’acqua o a solvente.

Rulli per verniciare il legno e per impregnanti

I migliori rulli per verniciare il legno con impregnanti o per applicare flatting, sia ad acqua che a solvente, sono realizzati con tessuti in microfibra rasata con un lunghezza massima di 9 mm.

Questi rulli in microfibra sono in grado di assorbire bene la vernice e distribuirla in modo omogeneo, come il rullo Cinghiale S. 308 della linea Technology, realizzato con materiali termofusi e tessuti altamente performanti per assicurare sempre i migliori risultati possibili.

Rulli da pittura decorativi

Per ottenere facilmente decori particolari sulle pareti è possibile utilizzare i rulli da pittura decorativi realizzati per lo più in ecopelle.

Grazie alla lavorazione del materiale è possibile stendere le pitture specifiche per decorazioni con i rulli decorativi per ottenere un effetto stucco veneziano, un’imitazione dello spatolato o della calce a spatola.

Alcuni rulli in spugna possono essere utilizzati per creare sulla pittura un effetto bucciato o un effetto spugnato.

Rullo per pittura con serbatoio, una soluzione pratica e facile da usare

Il rullo per pittura con serbatoio è uno strumento particolarmente funzionale e pratico: uno speciale serbatoio contiene la pittura e grazie ad un sistema particolare rilascia la quantità giusta di pittura sul tessuto, garantendo una stesura omogenea e perfetta, senza gocce o striature.

Roller è il rullo con serbatoio del marchio Cinghiale, realizzato con tessuti altamente performanti. Grazie all’attenta ricerca delle caratteristiche tecniche più adatte è in grado di assicurare la riduzione dello sforzo fisico e un minor tempo di applicazione della pittura.

Accessori per rulli da pittura

L’utilizzo dei rulli per pittura per imbiancare e verniciare sta diventando sempre più frequente, per ottenere risultati impeccabili riducendo fatica e tempo è consigliabile dotarsi di alcuni accessori che possono aiutare nell’applicazione della pittura con il rullo:

  • rete per rulli in plastica: necessaria per eliminare la pittura in eccesso caricata sul rullo ed evitare così che sgoccioli durante l’applicazione, può essere utilizzata direttamente con il secchio di vernice.
  • vaschetta in plastica per rulli: consiste in una bacinella o vassoio, dotato di apposite scanalature, per scaricare la pittura in eccesso dal rullo prima dell’applicazione
  • asta allungabile per rulli: necessaria per raggiungere punti difficili come parti alte o soffitti, evitando l’uso di una scala e rendendo il lavoro più veloce e sicuro
  • custodia per rullo: può essere utile conservare il rullo da pittura per un successivo utilizzo senza lavarlo. La nostra custodia per rulli Rocco il Salvarullo è realizzata per preservare il rullo per un massimo di 15 giorni senza necessità di lavarlo prima dalla pittura.